Cartelle e fogli di lavoro

La cartella di lavoro, si diceva, può essere composta da uno o più fogli. Nell’immagine precedente la cartella di lavoro è composta da tre fogli, denominati rispettivamente “Foglio1”, “Foglio2” e “Foglio3”. Vedremo successivamente come sia possibile cambiare questi nomi, cancellare, spostare ed aggiungere nuovi fogli. Subito accanto agli identificativi dei fogli troviamo i pulsanti di navigazione che ci consentono di spostarci velocemente fra i di essi.

Navigare fra le celle ed i fogli

Così come cliccando su una particolare cella possiamo renderla attiva, allo stesso modo possiamo rendere attivo un foglio diverso da quello selezionato cliccandovi sul suo identificativo (detto, talvolta, anche “etichetta”, traduzione dell’inglese “label”).

Nell’illustrazione precedente possiamo notare, dal carattere grassetto dell’identificativo, che il foglio attivo è il “Foglio1”.

Qui sotto, invece, notiamo che è attivo il foglio “Foglio3”:

Particolari problemi pratici potrebbero però sorgere in presenza di un numero consistente di fogli nella stessa cartella di lavoro. Si consideri per esempio la seguente cartella di lavoro costituita da 100 fogli:

Come di può notare, nella situazione sopra illustrata solo tre dei 100 fogli sono direttamente selezionabili. Per poterne selezionare altri ci serviremo di due strumenti.

Il primo contempla l’utilizzo dei pulsanti della barra di navigazione evidenziata nella figura qui sopra. I pulsanti agli estremi consentono rispettivamente di visualizzare l’etichetta del primo e dell’ultimo foglio; i pulsanti intermedi consentono il semplice scorrimento delle etichette. Una volta visibile l’identificativo del foglio desiderato esso potrà essere attivato con le solite modalità.

Il secondo strumento consente di ridimensionare l’estensione della barra di scorrimento orizzontale.

Ponendo il puntatore del mouse sull’oggetto indicato e trascinando sarà possibile dimensionare la barra di scorrimento secondo le proprie necessità e lasciare uno spazio adeguato per la visualizzazione degli identificativi dei fogli.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *