Gestione dei fogli di lavoro

Si è detto in precedenza che una cartella di lavoro è costituita da uno o più fogli. Excel 2003 consente di inserire in una cartella un massimo di 256 fogli.

Distribuire i contenuti su più fogli conferisce al lavoro logica ed ordine. Si immagini, per esempio, di dover redigere un prospetto mensile di spesa ed un prospetto riepilogativo annuale. Niente di più logico che creare 12 fogli, uno per mese, più un foglio riepilogativo! Per default Excel crea cartelle di lavoro con tre fogli. Ma è facile mediante il menu Strumenti/Opzioni/Generale variare questo parametro.

Ridenominazione

Vediamo innanzitutto come conferire ai fogli un nome che meglio rifletta il loro contenuto. Per fare ciò è sufficiente un doppio click sull’etichetta del foglio e la digitazione del nuovo nome. I

n alternativa, la stessa operazione può essere eseguita mediante il comando “Rinomina” presente nel menu contestuale apribile con un click sull’etichetta col pulsante secondario (solitamente il destro!).

Spostamento

Per variare l’ordine di collocazione dei fogli è sufficiente trascinarne la linguetta col nome verso destra o sinistra e rilasciare nella nuova posizione.

Aggiunta e duplicazione

Per aggiungere un nuovo foglio di lavoro alla cartella basta cliccare col pulsante destro sulla sua linguetta e dal menu contestuale (clic destro…) scegliere la voce “Inserisci…”.

E’ inoltre possibile aggiungere un nuovo foglio duplicandone uno esistente. Per ottenere ciò è sufficiente trascinare la linguetta del foglio verso destra o sinistra tenendo premuto “Ctrl”.

Raggruppamento

Raggruppare due o più fogli di lavoro consente di agire in contemporanea sulle corrispondenti celle di tutti i fogli selezionati.

Un metodo per raggruppare più fogli è quello di cliccare sull’etichetta del primo e successivamente cliccare su ogni altro foglio tenendo premuto il tasto “Ctrl”.

In caso di fogli contigui è possibile cliccare sulla linguetta del primo foglio e cliccare sull’ultima linguetta del foglio da selezionare tenendo premuto il tasto “Maiuscolo”.

L’avvenuta operazione è certificata dalla dicitura [Gruppo] che appare sulla barra del titolo.

Per terminare la modalità raggruppamento:

  • cliccare sull’identificativo di un foglio non compreso nel raggruppamento:
  • oppure cliccare col pulsante destro sull’etichetta di un foglio raggruppato e scegliere il comando “Separa fogli”.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *