Inserimento, modifica e cancellazione di contenuti

Esaminiamo ora alcune tecniche utilizzabili per inserire contenuti all’interno del foglio.

Preventivamente dobbiamo decidere dove vogliamo inserire il contenuto e rendere attiva la cella desiderata. Proviamo, ad esempio, ad inserire il numero 35 nella cella C6. Per prima cosa rendiamo attiva la cella C6, quindi digitiamo il numero 35 e premiamo <Invio>.

Si dovrebbe notare, a meno che la configurazione di Excel non sia stata modificata, che alla pressione del tasto viene selezionata la cella più in basso.

Se non fosse attiva ora la cella C7, attivarla cliccandovi col mouse o premendo il tasto “freccia in basso” posto nella sezione di destra della tastiera.

Ripetiamo ora l’operazione per notare alcune particolarità interessanti. Per questo esercizio porre attenzione a non premere il tasto “Invio” al termine dell’immissione. Digitiamo quindi in cella C7 (senza le virgolette) il testo ”Costo del venduto”:

Il contenuto non è stato ancora memorizzato da Excel. Lo si nota dalla presenza del cursore all’interno della cella. A questo punto siamo ancora in tempo a tornare indietro. Potrebbe essere il caso, ad esempio, che lacella non sia quella giusta, o ancora, magari, che la cella attiva contenga qualcosa che non deve essere sovrascritto. Per annullare l’operazione è sufficiente premere il tasto “Esc”, che si trova nell’angolo superiore sinistro della tastiera. Solo dopo la pressione del tasto <Invio>, come già sappiamo, o dopo la pressione di un tasto <freccia> sulla tastiera, il contenuto verrà memorizzato. Possiamo ora procedere alla memorizzazione premendo “Invio”.

Nella cella successiva (C8) introduciamo un numero sufficientemente lungo, come ad esempio 5234485623000000:

Notiamo alcune cose interessanti:

  • Il numero appena introdotto in cella C8 è troppo “lungo” per essere contenuto nella cella, e viene rappresentato secondo una particolare notazione, detta “notazione esponenziale”. Il contenuto della cella corrisponde effettivamente a quanto abbiamo digitato; lo si può notare osservando il contenuto della barra della formula.
  • Contrariamente a quanto avviene per i contenuti numerici, icontenuti rappresentanti label alfanumeriche possono estendersi oltre i confini della cella, pur appartenendo soltanto ad essa. Nel caso in esame è facile notare osservando il contenuto della barra della formula che la sola cella cui appartiene la stringa “Costo del venduto” è la cella C7 (attivare detta cella).

Inserimenti e cancellazioni multiple

In precedenza sono state introdotte le tecniche idonee a selezionare elementi contigui e non contigui. Vediamo ora come utilizzare tali tecniche per introdurre e cancellare contemporaneamente dei contenuti.

Occupiamoci dell’operazione di introduzione multipla di un contenuto in più celle. Immaginiamo, per esempio, di dover generare un prospetto che contenga alcune righe destinate a contenere dei totali:

Procederemo ad inserire con una sola operazione la parola “Totale” nelle tre celle.

Ci serviremo del tasto “Ctrl” sia in fase di selezione che di inserimento.

Per prima cosa selezioniamo le celle:

  1. Clic su B5;
  2. Poi, tenendo premuto il tasto ausiliario “Ctrl”, cliccare sulle celle B8 e B11;
  3. Rilasciare “Ctrl”
  4. Digitare la parola “Totale” (senza virgolette…);
  5. Tenere premuto “Ctrl” e premere “Invio”.

Ci occuperemo ora delle tecniche idonee a modificare o cancellare i contenuti di una cella o di una zona.

Immaginiamo di dover modificare il contenuto della cella C3 in “Scarponi”, quindi rendiamo attiva questa cella.

Per la modifica possiamo utilizzare due tecniche:

  • Premere il tasto funzionale F2 (metodo tradizionale!);
  • Fare “doppio clic” sul contenuto della cella
  • Cliccare sulla barra della formula.

Il risultato è il medesimo: apparirà un cursore lampeggiante ad indicarci che ora possiamo modificare il contenuto della cella.

Una pressione del tasto memorizzerà i cambiamenti, il tasto “Esc” al contrario ci consentirà di annullare le operazioni in corso preservando il contenuto preesistente. Dopo esserci esercitati, procediamo alla modifica definitiva della cella C3.

Quanto alla cancellazione dei contenuti, tutto ciò che dobbiamo fare è evidenziare ciò che vogliamo cancellare e premere sulla tastiera il tasto “Canc” (sezione mediana della tastiera). Proviamo a cancellare il contenuto appena modificato della cella C3.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *