Woocommerce e wordpress Paypal Aggiorna per SHA-256

Questo articolo è per chi (e sono tanti in questo periodo)ha ricevuto una email da PayPal con oggetto: attenzione richiesta PRIMARI: aggiornamenti del servizio PayPal:

PayPal sta aggiornando il certificato per www.paypal.com per SHA-256. Questo endpoint è utilizzato anche dai commercianti che utilizzano il prodotto notifica immediata del pagamento (IPN).

Se stai utilizzando WordPress e in questo caso parliamo di WooCommerce PayPal standard Gateway non hai bisogno di effettuare modifiche al tuo sito internet, tuttavia si dovrebbe controllare che il vostro hosting provider supporta i nuovi certificati, è l’unico motivo per cui potresti avere dei problemi.

Nel caso in cui il vostro host non supporta SHA-256, i clienti che acquisteranno sul vostro sito ecommerce saranno ancora in grado di effettuare i pagamenti, ma il PayPal IPN non sarà più in grado di aggiornare automaticamente lo stato ordini ‘attesa’ a ‘pagato con pay pal’ senza alcun intervento manuale.

Come posso testare se avrò dei problemi?

Sandbox PayPal è già stato aggiornato a SHA-256. È possibile verificare il proprio sito da un ordine utilizzando il Sandbox PayPal oppure è possibile utilizzare questo strumento che confermerà se PayPal IPN continuerà a lavorare sul tuo sito dopo PayPal dopo l’aggiornamento del 30 settembre 2015.

 

Principali vantaggi e svantaggi di WordPress

WordPress non è famoso solamente come la piattaforma di blogging più grande del mondo, ma molto di più! In primo luogo, rilasciato nel 2003 come un  di codice progettato per aiutare la tipografia, WordPress ha goduto di incredibili livelli di popolarità – a partire da agosto 2011, sia utilizzato su oltre il 20% dei siti web mondiali oggi la percentuale è raddoppiata.

Il fascino innegabile di WordPress deve molto alla stupefacente quantità di temi e plugin che sono disponibili per il download, attualmente oltre 1450 e poco meno di 18.000 rispettivamente.

Questo risulta essere molto utile per la facilità con cui si può accedere al codice, cosa che solitamente comporterebbe molto tempo da dedicare alla “programmazione pura”. Chiaramente presenta inoltre alcuni svantaggi, andiamo ad analizzarne aspetti positivi e negativi!

 

I principali vantaggi dell’utilizzo di WordPress:

  • Più di 10000 temi disponibili + opzioni premium
  • Piu di 20.000 plugins / moduli disponibili + opzioni premium
  • Utilizzato da milioni di persone e siti web in tutto il mondo
  • Piattaforma di blogging più grande al mondo
  • Rapido e semplice da integrare con altri pacchetti software
  • “Amato” dai motori di ricerca
  • Facile da integrare con i profili social networking
  • Gestire siti web multipli in un unico dashboard
  • Moduli E-commerce disponibili e costantemente in fase di sviluppo
  • Facilità di gestione del sito internet
  • Economico

 

Principali svantaggi di usare WordPress:

  •    Gli hacker amano WordPress (Se non si è attenti e non ci si tiene aggiornati il rischio di attacchi hacker al proprio sito aumenta notevolmente)
  •    Moltissimi aggiornamenti
  •    Alcuni plugin e temi sono protetti (alcuni plugin non protetti possono portare a risultati non desiderati)

Chiaramente gli svantaggi possono essere superati affidandosi ad un programmatore wordpress competente

 

Conclusione WordPress:

Facendo un resoconto, gli svantaggi risultano essere irrilevanti rispetto al numero dei vantaggi che offre questo strumento. WordPress è un CMS molto potente e facile da utilizzare che è davvero l’ideale per utenti di qualsiasi livello di esperienza. In generale un strumento potente ma allo stesso momento semplice da utilizzare!

 

Hai bisogno di assistenza su wordpress?

Ordinamento prodotti woocommerce

Capita spesso nell’installazione di woocommerce in siti già online da tempo che decidono di attivare un ‘ecommerce che ci siano dei malfunzionamenti nell‘ordinamento dei prodotti standard presente nel plugin(prezzo,popolarità,novità ).

In genere questi problemi sono dovuti ad installazione di plugin che regolano in maniera differente l’ordinazione dei post all’interno del sito, questo causa anche problemi nell’ordinamento manuale dei prodotti all’interno del plugin woocommerce.

Hai bisogno di assistenza su wordpress?