Utilizzo dei nomi nella redazione delle formule

Si è apprezzata, in occasione dell’illustrazione delle modalità di navigazione all’interno dei fogli, l’utilità di poter attribuire ad una cella o ad un insieme di celle un nome significativo.

In quell’occasione si accennava anche alla possibilità di utilizzare detti nomi nelle formule in alternativa all’utilizzo di riferimenti quali D23, K36:J69, ecc.. E’ chiaro che invece di leggere qualcosa come “=D23-D24” trovassimo una formula espressa come “=Totale-Sconto”, oppure piuttosto che “=Media(F24:H32)” leggessimo “=Media(Votazioni)” la comprensione sarebbe immediata!

L’utilizzo dei nomi è tanto più significativo quanto più sono complessi i calcoli.

Vediamo come costruire uno degli esempi sopra accennati.

Per prima cosa, attribuiamo un nome significativo alle celle D7 e D8.

Impiegheremo poi tali nomi per redigere la formula per il calcolo del netto in cella D9.

Denominiamo la cella D7 “Totale”. A tale scopo:

  • Rendere attiva la cella D7;
  • Cliccare all’interno della casella indirizzo;
  • Digitare (senza virgolette) “Totale” e premere Invio.

Procedere in maniera analoga per denominare “Sconto” la cella D8.

Ora possiamo riferirci alle celle D7 e D8 con dei nomi significativi.

Utilizzeremo tali nomi per redigere la formula in D9.

Innanzitutto rendiamo attiva la cella destinata a contenere la formula;

Digitiamo, come al solito, il segno “=”;

Premiamo il tasto F3; la finestra “Incolla Nomi” ci mette a disposizione i nomi delle celle appena creati;

Clicchiamo su “Totale” e poi su Ok;

Digitiamo il segno “-“ e premiamo di nuovo il tasto F3;

Evidenziamo la cella denominata “Sconto” e clicchiamo su Ok;

Premiano “Invio” per concludere l’operazione.

Nella seguente illustrazione si può osservare il contenuto della formula introdotta ed il relativo risultato:

I comandi relativi alla gestione dei nomi di cella o di zona possono essere raggiunti tramite la sequenza di menu “Inserisci” – “Nomi”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *