Cos’ è un ERP ^

ERP è l’acronimo per il termine “Enterprise Resource Planning” ed è uno dei sistemi software aziendali più ampiamente implementati in una vasta gamma di industrie e organizzazioni. ERP non è solo un software. La definizione ERP si riferisce ad entrambi; Software ERP e strategie aziendali che implementano i sistemi ERP.

Cos’è la pianificazione delle risorse?

La pianificazione delle risorse aziendali si riferisce ad un’applicazione del computer utilizzata per coordinare e gestire tutte le risorse, le funzioni e i dati degli archivi di informazioni condivisi di un’azienda.

L’ERP include hardware e servizi che potrebbero essere collegati su una LAN. Il design consente a un amministratore di riconfigurare o aggiungere moduli al sistema proteggendo al contempo l’affidabilità del database.

ERP è principalmente un’integrazione di pratiche di gestione aziendale e tecnologia moderna. Information Technology (IT) si integra con i processi di core business di un’azienda per ottimizzare e raggiungere specifici obiettivi di business.

Componenti chiave delle ERP

ERP è una fusione delle seguenti tre componenti più importanti:

  • Pratiche di gestione aziendale
  • Tecnologia dell’informazione
  • Obiettivi aziendali specifici.

In parole semplici, un ERP è una massiccia architettura software che supporta lo streaming e la distribuzione di informazioni aziendali sparse geograficamente in tutte le unità funzionali di un’azienda.
Fornisce ai dirigenti di gestione aziendale una panoramica completa dell’esecuzione aziendale completa che a sua volta influenza le loro decisioni in modo produttivo.

Il cuore dell’ERP è un repository di dati centralizzato ben gestito che acquisisce informazioni e fornisce informazioni nelle applicazioni frammentate che operano su una piattaforma di calcolo universale.

Le informazioni nelle grandi organizzazioni aziendali sono accumulate su vari server attraverso molte unità funzionali e talvolta separate da confini geografici. Tali isole informative possono eventualmente servire singole unità organizzative, ma non riescono a migliorare le prestazioni, la velocità e la competenza a livello aziendale.

ERP Building Blocks

Il termine ERP originariamente si riferiva al modo in cui una grande organizzazione pianificava di utilizzare le proprie risorse organizzative.
Precedentemente, i sistemi ERP venivano utilizzati in società di grandi dimensioni e più industriali. Tuttavia, l’uso dell’ERP è cambiato radicalmente nel giro di pochi anni.

Oggi il termine può essere applicato a qualsiasi tipo di azienda, operando in qualsiasi tipo di campo e di qualsiasi grandezza.

L’architettura software ERP di oggi può racchiudere una vasta gamma di funzioni aziendali e integrarle in un unico repository di database unificato. Ad esempio, funzioni come:

  • Gestione delle risorse umane
  • Gestione della catena di approvvigionamento
  • Gestione delle relazioni con i clienti
  • Gestione finanziaria
  • Gestione del magazzino di produzione
  • Logistica

Erano tutte applicazioni software precedentemente autonome, generalmente ospitate con le proprie applicazioni, database e rete, ma oggi possono lavorare tutte sotto un unico ombrello: l’architettura ERP.

L’integrazione è la chiave per i sistemi ERP

L’integrazione è un ingrediente eccezionalmente significativo per i sistemi ERP.

L’integrazione tra i processi aziendali aiuta a sviluppare la comunicazione e la distribuzione delle informazioni, portando ad un notevole aumento di produttività, velocità e prestazioni.

L’obiettivo principale di un sistema ERP è integrare le informazioni e i processi di tutte le divisioni funzionali di un’organizzazione e unirli per un accesso semplice e un flusso di lavoro strutturato.

L’integrazione viene in genere realizzata mediante la creazione di un singolo repository di database che comunica con più applicazioni software che forniscono divisioni diverse di un’organizzazione con varie statistiche e informazioni aziendali.

Sebbene la configurazione perfetta sarebbe un singolo sistema ERP per un’intera organizzazione, molte organizzazioni più grandi di solito distribuiscono un singolo sistema funzionale e lo interfacciano lentamente con altre divisioni funzionali. Questo tipo di implementazione può richiedere molto tempo e denaro.

Il sistema ERP ideale

Un sistema ERP si qualifica come il modello migliore per l’architettura di soluzioni a livello aziendale, se concatena tutti i processi organizzativi sottostanti insieme a un repository di database centrale e una piattaforma di elaborazione.

Produzione

Ingegneria, pianificazione delle risorse e delle capacità, pianificazione dei materiali, gestione del flusso di lavoro, gestione della produzione, controllo qualità, processo di fabbricazione, ecc.

Finanze

Conti correnti, crediti, immobilizzazioni, contabilità generale, gestione di cassa e fatturazione (contratto / servizio).

Risorse umane

Reclutamento, benefici, compensi, formazione, buste paga, tempo e frequenza, regole del lavoro, gestione delle persone.

Gestione della catena di approvvigionamento

Gestione dell’inventario, pianificazione della supply chain, pianificazione dei fornitori, elaborazione dei reclami, amministrazione degli ordini di vendita, pianificazione degli approvvigionamenti, trasporto e distribuzione.

Progetti

Costi, fatturazione, gestione delle attività, tempi e costi.

Gestione delle relazioni con i clienti

Vendite e marketing, servizio, commissioni, contatto con il cliente e supporto post-vendita.

Data Warehouse

Generalmente, questo è un magazzino di informazioni a cui possono accedere organizzazioni, clienti, fornitori e dipendenti per l’apprendimento e l’orientamento.

I sistemi ERP migliorano produttività, velocità e prestazioni

Prima dell’evoluzione del modello ERP, ogni reparto di un’azienda aveva una propria applicazione software isolata che non si interfacciava con nessun altro sistema.

Tale quadro isolato non poteva sincronizzare i processi tra dipartimenti e quindi sarebbe andato ad ostacolare la produttività, la velocità e le prestazioni complessive dell’organizzazione.

Ciò ha portato a problemi come standard di scambio incompatibili, mancanza di sincronizzazione, comprensione incompleta del funzionamento dell’impresa, decisioni improduttive e molto altro.

Pertanto, l’implementazione di un sistema ERP completo all’interno di un’organizzazione porta ad un aumento delle prestazioni, ad una sincronizzazione del flusso di lavoro, formati di scambio di informazioni standardizzati, panoramica completa del funzionamento aziendale, ottimizzazione delle decisioni globali, miglioramento della velocità e molto altro.

Implementazione di un sistema ERP

L’implementazione di un sistema ERP in un’organizzazione è un processo estremamente complesso. Ci vuole molta pianificazione sistematica, consultazione di esperti e un approccio ben strutturato.

A causa della sua ampia portata, potrebbero essere necessari anche anni per essere implementati in una grande organizzazione.

L’implementazione di un sistema ERP alla fine richiederà cambiamenti significativi sul personale e sui processi lavorativi. Anche se può sembrare pratico per un’amministrazione IT interna dirigere il progetto, è comunemente consigliato consultare esperti di implementazione ERP.

Ci sono tre tipi di servizi professionali che vengono forniti quando si implementa un sistema ERP, andiamo a scoprirli insieme.

Servizi di consulenza:

Sono responsabili delle fasi iniziali dell’implementazione ERP in cui aiutano l’organizzazione ad andare in diretta con il loro nuovo sistema, con formazione sui prodotti, flusso di lavoro, miglioramento dell’uso di ERP nell’organizzazione specifica, ecc.

Servizi di personalizzazione:

Estendere l’utilizzo del nuovo sistema ERP o modificarne l’utilizzo creando interfacce personalizzate e / o codice dell’applicazione sottostante.

Mentre i sistemi ERP sono realizzati per molte routine di base, ci sono ancora alcune necessità che devono essere create o personalizzate per una particolare organizzazione.

Servizi di supporto:

Include sia il supporto che la manutenzione dei sistemi ERP. Ad esempio, risoluzione dei problemi e assistenza con problemi ERP.
Il processo di implementazione ERP passa attraverso cinque fasi principali:

1. Pianificazione strutturata

La Pianificazione Strutturata è la fase più importante e cruciale in cui un team di progetto competente viene selezionato, i processi aziendali vengono studiati, il flusso di informazioni all’interno e all’esterno dell’organizzazione viene esaminato, gli obiettivi vitali vengono impostati e viene elaborato un piano di implementazione globale.

2. Valutazione del processo

La valutazione del processo è la fase successiva importante in cui vengono esaminate le capacità del software prospettico, i processi aziendali manuali vengono riconosciuti e vengono elaborate le procedure di lavoro standard.

3. Compilazione e pulizia dei dati

Compilazione e pulizia dei dati aiuta a identificare i dati che devono essere convertiti e le nuove informazioni che sarebbero necessarie. I dati compilati vengono quindi analizzati per verificarne l’accuratezza e la completezza, eliminando le informazioni inutili / indesiderate.

4. Istruzione e test

L’istruzione e i test aiutano a verificare il sistema e ad educare gli utenti con i meccanismi ERP. Il database completo viene testato e verificato dal team di progetto utilizzando più metodi e processi di test. Viene svolta un’ampia formazione interna in cui tutti gli utenti interessati sono orientati al funzionamento del nuovo sistema ERP.

5. Utilizzo e valutazione

L’utilizzo e la valutazione è la fase finale e in corso per l’ERP. L’ERP implementato di recente viene implementato in tempo reale all’interno dell’organizzazione e viene regolarmente controllato dal team di progetto per rilevare eventuali errori o errori.

Vantaggi dei sistemi ERP

Ci sono molti vantaggi nell’implementazione di un sistema EPR. Alcuni di loro sono elencati di seguito:

  • Miglioramento del processo di lavoro
  • Aumentare l’accesso ai dati disponibili per il processo decisionale
  • Informazioni tempestive e accurate
  • Aumento dei tempi di risposta dei clienti
  • Uso della carta ridotto
  • Un sistema perfettamente integrato che concatena tutte le aree funzionali insieme
  • La capacità di ottimizzare diversi processi organizzativi e flussi di lavoro
  • La capacità di comunicare facilmente le informazioni tra i vari reparti
  • Migliori livelli di efficienza, prestazioni e produttività
  • Tracciamento e previsione avanzati
  • Miglioramento del servizio clienti e soddisfazione.

Svantaggi dei sistemi ERP

Mentre i vantaggi di solito superano gli svantaggi per la maggior parte delle organizzazioni che implementano un sistema ERP, ecco alcuni degli ostacoli più comuni riscontrati:

  • Lo scopo della personalizzazione è limitato in diverse circostanze
  • Gli attuali processi di business devono essere ripensati per renderli sincronizzati con l’ERP
  • I sistemi ERP possono essere estremamente costosi da implementare
  • Formazione
  • Integrazione
  • Analisi e conversione dei dati
  • Potrebbe esserci mancanza di supporto tecnico continuo
  • I sistemi ERP possono essere troppo rigidi per organizzazioni specifiche che sono nuove o vogliono muoversi in una nuova direzione
  • nel prossimo futuro
  • Ci vuole tempo per implementare
  • Problemi di sicurezza
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *